martedì 3 maggio 2016

Amore a prima vista per una frase su fb

 -Abbi sempre un piano B.
-Perché? 
-Il piano B è fondamentale, molto più del piano A.
-Ma se è fondamentale allora perché non è il piano A?
-Perché il piano B è la scelta che ti renderá più felice ed allo stesso tempo ti manderá a puttane la vita. Il piano A è il piano A solo perché è più razionale. Ma se vuoi essere felice, abbi un piano B. 

giovedì 21 aprile 2016

attesa e cambiamento

cambiamento blog
a volte le cose vanno come vogliono loro
seguo la corrente
si feriscono persone
si infrangono sogni
ma si va avanti
non sempre nella direzione che si credeva
ammesso che si credesse qualcosa
forse era solo inerzia
voglia di vedere che succedeva
comunque
a breve ci saranno novità
fra meno di un mese potrebbe cambiare tutto
o nulla
o cambiare tutto rimanendo tutto uguale 
la cosa che rimane costante,
blog,
è che io ad atte4ndere non sono mai stata brava
 

martedì 8 marzo 2016

considerazioni

quanto vita qui dentro blog
quanti ricordi
oggi stavo cercando alcune delle mie canzone preferite
non c'è posto migliore che cercare qui

quello che ero, quello che sono
le pessime idee sono sempre le migliori
io ne rimango convinta
la mia vita è sempre stata così
perchè cambiare proprio ora?

venerdì 19 febbraio 2016

crescere o perdersi

non so come 
ma sono cambiata
nel tempo
una volta ascoltavo canzoni così


credendo fosse possibile
dove sono finita?

venerdì 5 febbraio 2016

a volte si ritorna

sono tornata a leggerti blog
proprio oggi
ho fatto un'ecografia 
e la dottoressa mi ha detto un tot di cose non belle diciamo
beh insomma ora devo cercare di capire come muovermi
e uno dei primi passi è capire che cosa sono tutti i paroloni che ha detto 
e per fortuna anche scritto
e così mi sono ritrovata a rileggerti nel 2010/2011
 i post di quando pare sia cominciato tutto...
mi faccio un po' tenerezza
avevo ancora papà e mamma
una vita completamente diversa
magari quella di ora prima o poi te la racconto
non è meglio, è diversa
ma sicuramente loro non ci sono
e giusto in quei mesi mi accorgevo della loro fragilità
del loro invecchiare
e ora..
beh, ora sono da sola.
con altre persone ma non la mia famiglia di origine
ci sono giorni in cui mi manca moltissimo
giorni in cui sembra che io non me renda conto
giorni in cui sono così occupatada  non avere il tempo di pensarci
sei una bella risorsa blog
mi spiace averti abbandonato
ma non ce la facevo
e non lo so se ce la faccio
che se si apre il cuore...
poi non si riesce più a richiuderlo
 

sabato 18 aprile 2015

istanti

ci si sente soli, ma anche incredibilmente amati
ci si rende conto che a volte la lontananza è solo fisica
si ha il piacere di ascoltare voci che per motivi vari non si sentivano da anni
si ascoltano un sacco di frasi di circostanza
che a me fanno schifo e probabilmente fanno schifo anche a chi le dice
mi ritrovo curiosa di vedere chi viene e chi non viene
ma solo per curiosità perchè chi ci deve essere ci sarà
si fanno i conti con la propria emotività
e si piange guardando una teglia di polenta al sugo
(credo che non riuscirò più a mangiarla)
si cerca di capire cosa fare della propria vita
di nuove opportunità economiche
di nuove responsabilità
bisogna fare delle scelte
bisogna darsi del tempo
bisogna ammettere di non farcela e rimandare alcune cose
bisogna continuare a innaffiare i vasi
perchè li avevo piantati per lui 
e ora che lui non c'è voglio che alemno loro vivano
bisogna tirare lunghi sospiri
e lasciare che le lacrime scorrano 
bisogna ricordarsi di mangiare
bisogna continuare la vita
e smettere di stupirsi che il mondo vada avanti e non si sia ancora fermato

giovedì 16 aprile 2015

e poi accade

nessuno è immortale
neanche chi ti ha voluta e fatta nascere
poi accade 
e allora ti senti sola al mondo

mercoledì 4 marzo 2015

norvegian wood

ho visto il film, questa sera
sottotitolato
sono giunta a due conclusioni:
non mi ricordo più i libri che ho letto
il che significa che sono diventata adulta
sono passati più di 15 anni da quando ho letto il libro
tanto tempo e tanti libri nel mezzo
continuo a trovare lenti i film giapponesi
belli, pieni di poesia ma terribilmente lenti
ma il ricordo di chi me li ha fatti conoscere è dolce
e questa sera avrei desiderato poterglielo dire