martedì 10 luglio 2007

considerazioni mattutine

è incredibile che sia di nuovo metà luglio
è un continuo: mi ricordo un anno fa quando...
chissà poi perchè
mi sento come nelle sabbie mobili, sgradevole sensazione
a questo si unisce che non sono sola e quindi non ho più libertà di azione come nei giorni scorsi, prevedo litigate senza senso ogni 2 minuti che passerò in casa.
mi sto scontrando con il mio pensare obiettivamente che non ce la posso fare anche impegnandomi, e il mio combattere questa cosa credendo di non fare mai abbastanza. inizio ad essere stanca.
mi guardo attorno e vedo solo cose che vorrei cambiare.
nel dubbio vado in ufficio e mi faccio trascinare dalla routine di tutti i giorni.

Nessun commento: