martedì 12 giugno 2012

lacrime e sangue

io ho facebook
che se non hai facebook non esisti giusto?
 
e allora già che ce l'ho ho inserito fra i contatti un certo numero di associazioni 
di gattili, canili e via dicendo
perchè quando si ha la passione per gli animali, quando si adorano gli animali
allora è normale leggere quelle pagine
perchè ci sono foto carine, perchè ci sono iniziative a cui mi fa piacere partecipare

ma poi ci sono quei post
quelle foto
di gatti abbandonati
di cani massacrati
di gatti abbandonati al gattile portati lì dai padroni come dei pacchi
di cani picchiati e buttati in mezzo a una strada che non sapendo dove andare si mettono a dormire sullo zerbino proprio di quella casa
 
e io piango, spesso
come una deficiente, davanti al pc, 
ho le lacrime agli occhi
perchè non lo concepisco
perchè mi immagino la loro sofferenza, il loro dolore
perchè semplicemente non capisco come sia possibile
e ammiro davvero chi riesce a offrire stallo, 
chi offre una seconda chance
chi li porta dal veterinario
io non ne ho la forza
sono così dannatamente sensibile che non riesco a fare la volontaria.
e allora aiuto per quel posso, condivido, cerco soluzioni
e penso che proprio non riesco fare di più senza sentire il mio cuore rompersi in mille pezzi.
ho già 3 gatte, non saprei dove metterne un quarto
che poi salvato uno per gli altri siamo di nuovo lì
 
e io gioisco quando un gattino in fin di vita si è salvato
quando hanno trovato casa
quando si trova una soluzione
quando un cane trova una nuova famiglia
 
eppure
mi chiedo come sia possibile
perchè fare queste cose
poi mi sento dire che nei mattatoi è peggio
che ci sono bambini in africa che muoiono di fame
che le tragedie sono altre
e invece per me sono queste
animali che soffrono per colpa dell'uomo che è così stupido, così idiota da non permettere a quegli animali di dimostrargli il proprio amore
perchè è quello che fanno
 
mi fermo per strada a parlare con ogni gatto o cane
faccio le coccole a tutti
mi è capitato più volte di aiutare animaletti in difficoltà
spesso non riesco a guardare documentari senza tifare per la preda e dispiacermi quando viene uccisa
ben cosapevole che lì la cattiveria non esiste: se non muore lei moriranno i cacciatori di fame
e la natura va così
ci sono cose invece che la natura non comanda
la stupidità e la cattiveria umana temo siano fra queste


2 commenti:

Violet ha detto...

quanto sei dolce... anche io sono iscritta a varie pagine e gruppi di gattare, però a volte non riesco a vedere perché ci rimango male...però è bello quando qualcuna pubblica per annunciare un adozione :)

Anonimo ha detto...

E se fossimo su fb e se anche io avessi fb, metterei un "Mi piace" grosso come una casa :-)
Chaplette.