martedì 26 giugno 2012

OLTRE LA VITA - OBERTO AIRAUDI

non è il tipo di lettura che fa per me, ma mi sono ritrovata questo libro fra le mani, probabilmente un acquisto di mia madre in un periodo non proprio felice per la nostra famiglia e ho deciso di leggerlo, considerando anche l'esigua lunghezza.

si tratta di uno scritto diviso in due parti, la prima è a cura dell'autore, la seconda è una raccolta di scritti, sempre sull'argomento trattato. l'autore è airaudi roberto, il fondatore della comunità di damanhur. questa comunità è sita vicino a torino ed è definita una comunità etico-spirituale. è una comunità molto particolare e per certi versi interessante ma non è di questa che parla il libro che verte su un argomento non facile: la morte e come affrontarla.

sicuramente molte se non tutte le affermazioni presenti nel libro non si incontrano con il mio modo di pensare, persone diverse con convinzioni diverse probabilmente trarrebbero da questo libro molto più di quanto ho tratto io, considerando che sono atea. ma devo ammettere che alcuni consigli, alcuni punti di vista sono interessanti a prescindere dal credo. dopo tutto il consiglio di vivere appieno la propria vita e di essere in un qualche modo pronti ad abbandonarla soddisfatti di ciò che si è penso che sia un consiglio utilissimo a qualunque età e in qualunque caso.

è un condensato di consigli, di idee, di punti di vista, un lungo dialogo che airaudi fa con noi, portandoci a ripensare a comportamenti , situazioni ed emozioni. e nel mezzo di questo dialogo ci fanno compagnia anche delle piccole poesie, cariche di emozioni, che per quanto mi riguarda sono state molto piacevoli da leggere e vivere.

alla fine di questo lungo dialogo, c'è l'appendice, un'approfondimento molto interessante nella sua prima parte. è infatti la ricerca a cura della libera universalità di damanhur sulla concezione della morte e i riti che la accompagnano, in pratica un bellissimo viaggio su come la morte è stata metabolizzata dalle varie culture. gli ultimi due scritti sono invece brevi messaggi dello stesso airaudi alla sua comunità.

per quanto mi riguarda è stata una lettura interessante anche se non avvincente dato che l'argomento così trattato non è andato incontro alle mie idee, ma come sempre sostengo non è detto che un'idea diversa dalla mia non porti spunti interessanti di pensiero e riflessione. anzi spesso letture così lontane da quelle mie abituali mi hanno permesso di crescere più delle altre. lo consiglio anche perchè, fra l'altro, non è una lettura pesante come potrebbe sembrare leggendo il titolo.

Nessun commento: