giovedì 24 ottobre 2013

un serpente...

in realtà non era proprio un serpente, ma la sua pelle
 
 
trovata nell'orto
lunga un paio di metri ma fragilissima
alla fine decido di regalarla alle gatte
la poggio in balcone, e attendo
piano piano si avvicinano
 
 
la scrutano
 
 
la annusano
la toccano...
 
 
è stato un gioco che è andato avanti per quasi un mese
e nel mentre la pelle diventava sempre più piccola....
non ho ancora capto se se la sono mangiata
o semplicemente l'hanno ridotta a micro-pezzetti...

Nessun commento: