martedì 12 novembre 2013

BRISINGR - CHISTOPHER PAOLINI

Una cosa è certa: questa serie di libri è sempre piu appassionante. Sono partita dal primo, impiegando poco meno di 2 settimane a leggerlo e ora mi ritrovo ad aver finito questo (il terzo della serie) in meno di un terzo del tempo. Sintomo di maggior interesse e di voglia di vedere cosa accade, dal mio punto di vista il miglior modo per definire un buon romanzo: un romanzo che è difficile abbandonare quando si è cominciata la lettura.

Siamo sempre in compagnia di eragon, giovane contadino all'inizio della nostra avventura e attualmente cavaliere dei draghi, valoroso guerriero e chi piu ne ha piu ne metta. Mi piace sempre questa presenza del personaggio principale che parte umilissimo e poi diventa un personaggio. In questa serie apprezzo anche e soprattutto l'evoluzione del carattere, dei desideri, dei sogni di questo ragazzino che è davvero molto ben caratterizzato.

A fare da secondo personaggio principale è il cugino, presenza poco piu che trascurabile nel primo volume, che ha visto aumentare la sua importanZa ai fini della storia gia nel secondo volume e in questo volume molti dei capitoli sono proprio a lui dedicati. Devo ammettere che è un buon espediente narrativo interrompere la narrazione su eragon per narrare anche di suo cugino, impegnato in altre battaglie e avventure.

Come immaginate sono entusiasta di questo libro, che ho trovato avvincente e piacevole da leggere, non mi resta che consigliarvelo!

Nessun commento: