lunedì 4 novembre 2013

le bucce dei legumi

ci hanno sempre detto di buttarle
che non servono e che non si mangiano
non è vero!
mi ero incuriosita sull'agomento assistendo a un cookingshow al salone del libro
e ho voluto provare
basta prendere la buccia di un legume
(qui ho provato con i piselli)
e sbollentarla, 
tagliarla a pezzetti 
passarla un attimo in padella con olio, sale, pepe e qualche pezzetto di patata
ed ecco il risultato

buonissimo!
unico neo:
è facile usare la buccia dei legumi da noi coltivati
sicuri che non contengano pesticidi o altri medicinali
e tolti dalla pianta quando sono ancora "buoni"
nel tempo tendono a rovinarsi
ed ecco che ad esempio quando si acquistano le fave al mercato
difficilmente si riesce a fare questo gustoso piatto:
le bucce sono già tutte nere e appassite!

Nessun commento: