martedì 10 dicembre 2013

IL RE D'OCCIDENTE - ANN MARSTON

Il secondo volume della saga mi ha stupita: mi aspettavo un proseguimento delle gesta del protagonista dai rossi capelli e invece di lui non c'e quasi traccia. Ma la storia prosegue, evidentemente la saga è riferita alla sua famiglia e non solo a lui, tanto che in questo volume a farci compagnia è tutta la sua famiglia.

I suoi 4 figli crescono, e ognuno ha il suo destino da seguire: un re, un altro re, un mago e una guaritrice. Come prevedibile per tutti loro non è una passeggiata: seguire il proprio destino comporta sofferenza, impegno e una buona dose di incertezza nel momento in cui sembra impossibile che quel destino si possa effettivamente compiere. Le ambizioni personali non sempre si sposano con cio che accade...

La storia è molto ben congeniata, l'intreccio è chiaro e allo stesso tempo non cosi ovvio. I personaggi sono ben caratterizzati e la storia porta avanti tutti, senza tralasciare nessuno. Impresa non facile: mentre nel primo volume e I personaggi erano pochi in questo si puo dire che I protagonisti siano piu di uno e I personaggi minori sono molti, nonostante questo non mi è mai accaduto di chiedermi chi fosse uno o l'altro.

La magia in questo volume è piu presente, sempre ben inserita nella storia ma ad ogni modo in questo caso mi sento di affermare che è senza dubbio un libro di genere fantasy. Nonostante questo è un libro che mi è piaciuto parecchio (chi mi legge sa che non amo questo genere) e quindi non ho dubbi nel consigliarlo. Fra l'altro ritengo che non sia fondamentale aver letto il primo volume: nonostante averlo letto dia una migliore conoscenza dei caratteri dei personaggi la trama, le avventure e cio che accade sono facilmente comprensibili e sensate a prescindere dalla lettura della saga completa.

Nessun commento: