martedì 7 gennaio 2014

PINOCCHIO - CARLO COLLODI

Quanti conoscono la storia di pinocchio, anche solo in modo sommario? Penso di poter dire "tutti". Quanti hanno letto il libro di pinocchio? Penso di poter dire "pochi".

è un classico e come tutti I classici si ha l'illusione di conoscerlo, anche se spesso non è cosi e me ne sono resa conto durante la sua lettura, che è stata fatta in occasione della lettura di un altro libro basato proprio sull'originale pinocchio e che si occupava della sua interprezione. Gia perche come per ogni classico che si rispetti oltre al libro vero e proprio sono. Nate analisi, versioni per bambini, versioni illustrate, versioni cinematografiche... Ecco perche si ha l'illusione di conoscero anche senzA averlo mai letto.

Della trama nulla da dire, è conosciutissima. Lo stile è quello dell'epoca in cui è stato scritto, diverso da quello a cui sono abituata ma non per questo spiacevole o noioso durante la lettura. Curioso, come sempre accade leggendo deio classici, notare come la nostra bella lingua italiana sia cambiata nel tempo, come certe parole non si usino piu e altre invece siano sempre attuali.

Non mi rimane che consigliare la lettura, per quanto mi riguarda ero convinta di aver letto questo libro anni fa e di conoscere benissimo la storia, e mi sono dovuta ricredere di fronte alla lettura in corso: alcuni passaggi non li ricordavo, altri li ricordavo diversi, ad esempio la balena che balena non è....

Nessun commento: